PELLE

Progetto fotografico

Fase iniziale di

ANATOMIA DELL'ESSERE

 

Ideazione:

Elena Annovi

Enrico Maria Bertani

Fotografia:

Enrico Maria Bertani

Introduzione:

Qualche mese fa decido di scavare un piccolo buco nel terreno e piantare un seme senza sapere di che natura fosse, solo un’intuizione, solo la necessità, in un tempo così altro, di stare ad ascoltare realmente per la prima volta. 

Ho deciso di farlo in Natura laddove gli equilibri, anche senza di noi, sembrano essere sempre fluidi; ho scoperto la possibilità di fruire di un immenso patrimonio di saggezza dal quale attingere: grandi Saggi ai quali si può domandare o, più semplicemente osservali e capire che a volte anche solo osservando si possono comprendere molte cose.

Questi saggi si chiamano Alberi.

 

Devo però fare un passo indietro per raccontarvi che questo seme non l’ho piantato da sola; quando cerco una collaborazione ed una capacità di osservazione condivisa ed affine alla mia, la persona che in assoluto sa essere per me “sguardo” si chiama Enrico Maria Bertani, fotografo e paesaggista sublime. Gli propongo quindi un salto nel vuoto, senza direzione, né certezza, né tempi prestabiliti, ma soltanto due parole: Alberi Monumentali. 

Con quell’incoscienza un po’ nascosta che lo contraddistingue, Enrico ha deciso di accompagnarmi per questo folle ma necessario progetto. 

 

Cosi come il seme d’inverno sta sotto la terra e piano piano sceglie la sua direzione, anche questo progetto, inizialmente, prenderà forma in una invisibilità apparente; solo a primavere assumerà la struttura necessaria per essere presentato al pubblico nelle sue molteplici sfaccettature e nelle diverse modalità di espressione artistica. Sentivamo però la necessita di fare in mondo che voi poteste seguirci in maniera diretta e concreta e a breve vi spiegheremo come.

 

 

Nasce così ANATOMIA DEL'ESSERE, ampio progetto multidisciplinare introdotto, nella sua prima fase, da uno studio sulle forme e sulle strutture di Pelle e Corteccia che parte inevitabilmente da un’osservazione esterna, declinato in linguaggio fotografico utilizzando la macro-fotografia e le tecniche di illuminazione proprie del “body-landscape”.

Nello specifico questa indagine che vi presentiamo, prodotta in stampe in numero limitato, si chiama PELLE, una serie di immagini che indagano le similitudini nascoste tra pelle dell’umano e pelle dell’albero.

Per essere protagonisti di questo progetto potrete portare l’energia che ne consentirà l’evoluzione e la nascita completa attraverso l’acquisto di queste opere numerate prodotte in serie limitata. 

 

In un tempo cosi altro in cui l’arte si può esprimere solo attraverso il mondo virtuale, ci piace pensare che possa ancora esserci la possibilità di dare vita a qualcosa di tangibile fatto di materiali e forme concrete; la stampa di opere fotografiche é una via per avvicinarci a quel senso. 

 

Acquistando pezzi della prima serie di foto intitolata PELLE , oltre ad avere l’opera originale, aiuterete a sostenere l’evoluzione e la realizzazione di questo progetto completamente autoprodotto. Mai come ora penso che riconoscersi e condividere strumenti sia una delle poche direzioni vere e mai come oggi sento che questo può essere un atto rivoluzionario.

Se sentite che queste parole e le immagini che trovate in questa galleria vi risuonano allora significa che siete nel luogo giusto.

SE VOLETE SOSTENERE L’ARTE QUESTA È LA MIA PROPOSTA

BOCCA.jpg
NODI.jpg
DITA.jpg
OCCHI.jpg

Ogni serie è composta da 3 immagini in formato 13x18 stampate su carta fotografica opaca, montate su passpartout e cornice in legno. Le serie sono numerate e prodotte in numero limitato di 10 pezzi. 

 

PER RICEVERE INFORMAZIONI DETTAGLIATE SULLE OPERE E SULLE MODALITÀ PER CONTRIBUIRE AL PROGETTO POTETE SCRIVERE VIA MAIL O MESSAGGIO WHATSAPP 

 

Elena Annovi - Professional Dancer-

Whatsapp:+39 3470436161

elenaannovi1@gmail.com