top of page
Cerca
  • elenaannovi

Stai nel Qui e Ora





Giovedì 18 Gennaio ore 10:00San Cesario al vetro soleggiato della Bottega Tossani • Tradizione e Qualità

...poi vado a prendere il materiale di intreccio nello scendere da Rocca Malatina, ormai scendo solo una volta a settimana nel mio paese di origine San Cesario e oggi mi accorgo che come sempre accade inizio a scoprirlo quando lo vivo di meno.

Ma tornando agli intrecci, raggiungo Francesca che mi dice di avere del materiale per me forse Tifa, ma quando arrivo mi accorgo che è IRIS.

Gianpaolo Demartis dice che le piante di cui abbiamo bisogno sono molto vicine a noi , spesso proprio nel nostro giardino oppure arrivano quando è il momento.

Mi aspettavo TIFA ma è arrivato Iris

IRIS LAEVIGATA: origine di provenienza il Giappone ( niente è un caso) ci parla di Eleganza , Ammirazione , Forza e Coraggio , Protezione e Direzione.

Non so se riuscirò a intrecciare questa pianta, è la prima volta che mi relaziono con lei , decido cmq di accoglierla consapevole che se non dovesse andare la valorizzerei in un fuoco cerimoniale che farò in questi giorni .

D'altronde in Sardegna è tempo di Fuochi!!!!!!!!!

Il cammino sarà una scoperta che prevede tutto , delusione , fallimento o sorprendente meraviglia dello sconosciuto.

Parto quindi con la macchina piena di foglie secche che quell'anima potente di Francesca Bianchini ( che fu mia allieva di intrecci) mi ha portato , raccolte in un lago in dimissione da un altra anima speciale Karina Tocha. pure lei mia ex allieva ) e approfitto di questo post per ringraziarle entrambe .

Inizio a intrecciare appena rientrata...ormai è piu forte di me , ormai è la mia medicina .

Mi presento alla pianta e inizio ,

Tutto sembra funzionare , uso un vecchio stampo, una scatola in legno recuperata in un trasloco di un signore anziano ex falegname .

L'intreccio prende vita,

L'intreccio ti mostra la vita .

E' piu delicato ,

E' piu raffinato ,

E' piu piccolo

E’a modo suo.

Vedo gli steli andarsene e diminuire piano piano ( ci vuole molto materiale per intrecciare lo si scopre nel tempo)

E inizio a sentire la preoccupazione di quando lo finirò e mi chiedo: SE DOVESSERO FUNZIONARE, POI DOVE LI TROVERO' DI NUOVO?

Già preoccupata del dopo.

Gia preoccupata che le mie ali di creatrice possano non avere piu l'aria per volare . ( questo è un mio grande tema al quale sto lavorando )

Cosi penso alle piante e agli insegnamento che mi hanno dato in questi anni:

Loro che sono maestre,

sanno quando arrivare e quando hanno finito il loro lavoro, si defilano per un pò non facendosi trovare .

Poi, al momento giusto quando te ne sei quasi dimenticata , ricompaiono per continuare a camminare insieme per un nuovo step.

STAI NEL QUI e ORA Elena ,

STAI NEL QUI e ORA.

Godi di bello che cè.

Fai l'esperienza pienamente perchè non si ripeterà.

Questo è il momento solo questo.

Vi lascio con questo messaggio che è arrivato e che accolgo pienamente sperando che vi possa risuonare .

Buona giornata a tutti.

Grazie alla Natura Maestra.

Elena



3 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

ALI

Comments


bottom of page